Come arredare un bagno lungo e stretto?

Non in tutte le case e, soprattutto, negli appartamenti i bagni hanno delle dimensioni quadrate o rettangolari, né hanno dimensioni molto grandi; spesso, infatti, si ha una stanza da bagno dalle dimensioni ridotte, magari lunga e stretta.

Arredare un bagno e renderlo funzionale ma bello esteticamente non è facile, soprattutto se bisogna fare i conti con spazi piccoli e dalle forme non consuete.

 

In questo articolo, ti daremo dei consigli su come arredare un bagno lungo e stretto.

Per prima cosa bisogna sempre tenere conto degli elementi inamovibili, come porte e finestre, poi si può proseguire inserendo i vari elementi che comporranno la stanza da bagno.

 

Una delle domande che ci sono pone spesso è: meglio inserire la vasca da bagno o la doccia, all’interno di un bagno lungo e stretto?

Che si scelga la vasca o che si scelga la doccia, in ogni caso, sono i primi elementi da installare all’interno della stanza da bagno in quanto, entrambi, sono molto voluminosi.

Il posto migliore, sia per la vasca che per la doccia, è ad incastro su uno dei lati, così da evitare che l’elemento scelto risulti troppo ingombrante e tolga spazialità all’ambiente.

Dopo aver scelto tra la vasca da bagno e la doccia, si può passare al lavabo ed ai sanitari.

Viste le dimensioni ridotte di un bagno lungo e stretto, conviene posizionare il lavabo, il bidet e ed il wc sulla stessa parete così da lasciare libera la parete opposta, creando in tal modo più spazio per muoversi. Molti scelgono lavabi, bidet e wc sospesi, che occupano meno spazio ed hanno uno stile moderno.

 

Non bisogna assolutamente dimenticare che tra vasca da bagno/doccia, lavabo, bidet e wc devono esserci le giuste distanze cioè delle misure minime da rispettare, altrimenti si rischia di rimanere incastrati tra i vari elementi che compongono la stanza da bagno.

 

Terminata la fase più tecnica si passa a quella decorativa ma, allo stesso tempo, funzionale.

Un bagno lungo e stretto ha, ovviamente, uno spazio limitato quindi bisogna utilizzare dei piccoli trucchi per sfruttare ogni centimetro a disposizione.

Per la biancheria sporca si potrebbe scegliere un cesto porta biancheria che funga anche da sgabello, un elemento utile anche per sedersi o poggiare vestiti ed oggetti.

Invece, per sistemare gli asciugamano si potrebbero scegliere sia dei porta asciugamano di dimensioni ridotte da attaccare alla porta o alla parete, che una piantana da bagno poichè può essere posizionata in più punti della stanza in base all’occorrenza.

Un altro trucco è quello di attaccare delle mensole al muro, così da avere dei ripiani su cui poter poggiare vari oggetti senza occupare ulteriore spazio sul pavimento.

 

Potrebbe sembrare complicato arredare un bagno lungo e stretto, ma non è così. Basta calcolare bene gli spazi e le distanze e utilizzare la fantasia, così da pensare tante soluzioni in grado di aiutarci ad ottimizzare gli spazi a disposizione, sempre strizzando un occhio al design!


Scelti per te


Commenti

Lascia il tuo commento