Come e quando smontare un rubinetto

I rubinetti, specie quelli della cucina, sono tra gli oggetti che più di tutti vanno incontro all’usura nelle nostre case.

La rubinetteria, specie quelli della cucina, sono tra gli oggetti che più di tutti vanno incontro all’usura nelle nostre case. Ciò accade a causa del loro quotidiano e continuo uso, necessaria è quindi una manutenzione costante che ci permetta di tenerli in funzione più a lungo. Detersivi, calcare, sporco sono tra i maggiori nemici dei nostri rubinetti e senza la corretta manutenzione questi agenti esterni hanno vita facile nel rovinare e mettere fuori uso i nostri rubinetti.

Ma quando tutte le accortezze del caso non bastano bisogna passare allo step successivo e procedere con il cambiare il rubinetto della cucina o del bidet.

Perché smontare un rubinetto

Ci possiamo trovare nel caso di dover fare i conti con lo smontare un rubinetto per due motivi: dapprima potremmo avere bisogno di fare ciò solo per verificare l’usura delle guarnizioni e nel caso procedere con la sostituire solo quest’ultime; oppure ci troviamo a smontare un rubinetto per procedere con la sostituzione dello stesso, che è l’ultimo step a nostra disposizione, ovvero quando cambiare le guarnizioni e tutta la manutenzione tenuta non basta più a risolvere il mal funzionamento del rubinetto, in questo caso vediamo come comportarci e come risolvere il problema nel modo più semplice e più rapido possibile.

Come smontare un rubinetto

Partiamo con il dire che quasi tutti i rubinetti per ogni tipo di lavandino presentano uno smontaggio molto simile, spesso con qualche giusto accorgimento e seguendo dei passaggi ben specifici è un lavoro da poter fare da soli senza l’intervento di un idraulico. Prima di procedere con lo smontaggio non dimenticate di procurarvi tutto l’occorrente per il lavoro e tutti i pezzi di ricambio necessari.

I primi passaggi in assoluto, ancor prima di procedere con il vero lavoro idraulico, sono quello di chiudere la chiave d’arresto dell’acqua, senza questo accorgimento potreste allagarvi, e l’altro accorgimento da seguire è levare tutto ciò che è sotto il vostro lavandino e che potrebbe darvi ingombro durante il lavoro.

A questo punto procedete con il vero e proprio smontaggio del rubinetto, per procedere in questo senso occorrono attrezzi specifici quali chiave inglese, cacciavite e chiave a pappagallo, oltre a tutto l’occorrente da sostituire.

Se il rubinetto presenta un unico miscelatore smontate il dado di raccordo che si trova sotto il lavandino. Svitati i dadi inferiori che tengono fermo il rubinetto ora bisogna lavorare sulla parte esterna del lavandino e sollevare il rubinetto così da smontarlo definitivamente.

Nella pratica domestica il momento dello svitamento si può presentare come un’operazione ostica a causa del calcare che si deposita ovunque nelle tubature rendendo più duro il lavoro di smontaggio, in questo caso per aumentare la forza necessaria a procedere con il lavoro va usata una chiave a pappagallo. Ricordate che è consigliabile interporre una pezza di cotone tra la chiave a pappagallo e il bullone da svitare.

Come smontare un rubinetto a manopola

Anche in questo caso sono necessarie le accortezze già dette in precedenza, ovvero, prima di tutto ricordate di chiudere la chiave d’arresto dell’acqua e di procurarvi tutto il materiale da cambiare, fatto questo procediamo. Ci troviamo davanti a due manopole per la miscela dell’acqua la prima cosa da fare è rimuovere la manopola. Sollevate le manopole a loro interno scorgerete una vite, con un cacciavite smontatela e procedete con lo smontare interamente la manopola. A questo punto, procedere con lo smontare il dado inferiore: togliendo la manopola noterete un perno più sporgente è questo ultimo che dovete smontare.

Anche in questo caso svitare la manopola può essere più difficile del dovuto a causa di incrostazioni di natura calcaree, e necessario è l’uso di una chiave a pappagallo ricordando sempre di interporre un panno di cotone tra la chiave e la manopola così da proteggere la parte esterna del rubinetto.


Scelti per te

16.00€ 32.00€ -50%

23.57€ 28.06€ -16%


Commenti

Lascia il tuo commento