Come mettere la carta da parati in bagno

Hai deciso di applicare in casa o in bagno la carta da parati?

Una scelta molto apprezzata dal design moderno che dona alla casa, o al bagno, subito uno stile ricercato e personale.

Sempre più spesso la carta da parati moderna è scelta per decorare non solo il soggiorno e piccoli spazi della casa ma anche la stanza da bagno, che fino a qualche decennio fa era impensabile poter decorare con un rivestimento simile. Oggi ciò è possibile grazie alla ricerca sui materiali dalla quale sono nati modelli di carta da parati ideali per stanze umide come il bagno. In commercio possiamo trovare anche carta da parati per doccia, che applicati all’interno del box doccia non ci danno alcun problema di umidità o di infiltrazioni d’acqua.

La carta da parati è scelta soprattutto da chi vuole arredare la casa con uno stile particolare ed elegante o da chi vuole darle un aspetto un po’ vintage, infatti, non è raro che la carta da parati sia abbinata poi con un arredo shabby chic.

Decorare la propria casa con carta da parati non è più una soluzione scelta solo per gli ambienti più classici ma anche per quelli più moderni e creativi, dove si vuole giocando con i colori e le fantasie, infatti, si può scegliere carta da parati decorata con disegno geometrico o a righe, con decorazioni che richiamano ambienti floreali e paesaggi tropicali.

Se vuoi saperne di più sui vantaggi e i tipi di carta da parati per il bagno clicca qui

Come mettere la carta da parati?

Mettere, cambiare o togliere la carta da parati è un lavoro che richiede attenzione e passaggi ben specifici: prepara il supporto, prepara la posa, posa i teli ed i tagli degli eccessi. 

A questo punto non ci resta che metterci a lavoro e capire cosa fare in ogni fase di questo processo.

Strumenti utili per applicare la carta da parati:

  • un rullo

  • una spugna

  • un metro

  •  un secchio

  • un paio di forbici e un taglierino

  • un pennello

  • una spazzola

  • un righello

 Prima fase per applicare la carta da parati

1. La prima cosa da fare è preparare la parete o la base su cui applicare la carta da parati (si può scegliere di applicarla anche su mattonelle già presenti). Bisogna rendere liscia la parete, eliminare ogni buco o fessura, quindi, il consiglio è di stuccare il muro. La zona deve risultare pulita, se la parete è già verniciata con prodotti acrilici, sarà sufficiente passare uno straccio con il quale eliminare qualsiasi traccia di sporco o polvere. Mentre se la parete su cui si vuole applicare la carta da parati è trattata con smalti o pittura lucida bisogna passare della carta abrasiva e poi pulirla.

2. Poi bisogna eliminare ogni possibile traccia di umidità, e preventivamente passare la carta vetrata su tutta la parete.

3. Inoltre, ricordati di levare le placche degli interruttori e segnare ogni presa di corrente o foro di scarico, come quello del sifone del lavabo, che non deve essere coperto.

Seconda fase: preparare la colla per la carta da parati 

Dopo aver preparato adeguatamente la base dove applicare la carta da parati è il momento di preparare la colla:

4. Mescola la colla per parati seguendo in modo preciso le istruzioni che trovi nella confezione. La cosa più importante da sapere è che per ogni tipo di parato bisogna usare un tipo di colla: per la carta da parati in tessuto non tessuto (quella indicata con la sigla TNT) va usata la colla vinilica in pasta, per la carta da parati vinilica bisogna usare la colla in polvere, mentre per la carta da parati in fibra di vetro troverai in commercio una colla specifica. 

Colla per applicare carta da parati

Terza fase: mettere la carta da parati 

La carta da parati è venduta in rotoli, prima di acquistarla devi calcolare bene la quantità di cui necessiti per il tuo lavoro, il nostro consiglio è di eccedere sempre nell’ acquisto, almeno di qualche metro. Ma ora procediamo con la posa della carta da parati.

5. Con l’aiuto di un metro, traccia dei segni di riferimento sul muro in base alla larghezza e alla lunghezza della carta da parati acquista. In questo modo saprai con precisione dove applicare il rivestimento, in più se quello che hai scelto ha un disegno calcola con precisione dove posarlo in modo da far combaciare i decori.

6. Con un pennello inizia ad applicare la colla nella parte della carta da parati che dovrà incollarsi al muro. 

7. Inizia poi ad appoggiare la carta da parati al muro dall’altro scendendo lentamente, lasciando qualche centimetro di eccedenza. Usa una spazzola da tappezziere per eliminare eventuali bolle d’aria e far aderire alla perfezione il rivestimento alla parete.

Quarta fase: tagliare la carta da parati 

8. Una volta applicato il rivestimento su tutta la parete è il momento di un lavoro molto minuzioso: con un temperino definisci i bordi e taglia tutte le eccedenze. 

 


Scelti per te

266.47€ 397.72€ -33%

32.09€ 64.17€ -50%


Commenti

Lascia il tuo commento