Come pulire i porta asciugamani e le piantane del bagno?

Il bagno è la stanza della casa più utilizzata da tutti i membri della famiglia e, per questo motivo, deve essere sempre pulita. 

Nel bagno deve regnare l’igiene, soprattutto se in famiglia c’è un bambino piccolo; quindi, oltre alle pulizie quotidiane il bagno necessita di essere disinfettato periodicamente.

Bisogna pulire tutto ciò che si trova all’interno del nostro bagno, anche i porta asciugamani e le piantane dove sistemiamo la nostra biancheria

Che i porta asciugamani e le piantane del tuo bagno siano in acciaio o in ottone cromato ti suggeriremo come farle tornare a splendere!

Se il tuo porta asciugamani o la piantana è in acciaio è molto semplice ed economico eliminare le macchie che si formano su di essi, sia a causa dell’utilizzo che dell’acqua che a causa di altri fattori.

Ti basta prendere del bicarbonato di sodio e del detersivo per piatti.

Spargi il bicarbonato a pioggia, sull’oggetto da pulire, insieme al detersivo; dopo, mescola i due prodotti con acqua tramite l’utilizzo di una spugnetta; poi, risciacqua tutto con acqua fredda, facendo attenzione ad eliminare ogni residuo; infine, asciuga bene con un panno pulito ed asciutto.

Per utilizzare questo metodo, però, bisogna essere certi che gli oggetti siano davvero in acciaio e non solo cromati in acciaio, altrimenti potrebbero rovinarsi e rigarsi oppure la superficie potrebbe venire via.

Se, invece, i tuoi porta asciugamani e le piantane sono in ottone cromato devi procedere in maniera differente; in questo caso, non bisogna mai utilizzare prodotti abrasivi e chimici, perché si rischierebbe di rovinarli. Quando si tratta di ottone cromato, la soluzione migliore è l’utilizzo di un panno in microfibra per la pulizia.

Le superfici cromate sono molto delicate e bisogna fare attenzione a non rigarle mentre si procede alla loro pulizia.

Per effettuare la pulizia di oggetti in ottone cromato bisogna, semplicemente, inumidire il panno in microfibra con acqua tiepida e strizzarlo per bene; se, invece, si vuole fare una pulizia più approfondita bisogna aggiungere dell’alcol etilico all’acqua.

Prima di procedere alla pulizia con il panno in microfibra, bisogna rimuovere la polvere con uno spolverino dal porta asciugamani e dalle piantane; poi, si può passare il panno. Se si vuole ripetere la pulizia più volte, bisogna asciugare bene le superfici dopo ogni passaggio del panno in microfibra su di esse.

Il panno in microfibra deve essere di qualità, poiché deve sgrassare bene le superfici che, altrimenti, rischierebbero di non venir pulite come si deve.

Ovviamente, si otterrebbero risultati migliori nella pulizia, dei vari oggetti collocati all’interno della stanza da bagno, se si potesse avere cura di pulirli ogni giorno; ma questo non è sempre possibile, nonostante il bagno sia la stanza più utilizzata in ogni casa.

Se non hai tempo per effettuare la pulizia quotidiana dei porta asciugamani e delle piantane da bagno ti basterà, almeno una volta a settimana, seguire i nostri consigli, così da mantenere la lucentezza sia degli oggetti in acciaio che di quelli in ottone cromato.


Scelti per te

244.24€ 348.92€ -30%

194.59€ 353.80€ -45%

143.47€ 204.96€ -30%


Commenti

Lascia il tuo commento