Come pulire il lavabo del bagno

Hai appena acquistato un lavabo nuovo per il bagno che vorresti mantenere in ottime condizioni?

Oppure vuoi capire il modo in cui tenere come nuovo il lavabo del tuo bagno che hai da un po' di anni?

Il lavabo del bagno è uno dei sanitari maggiormente utilizzati da tutti i componenti della famiglia: non solo la mattina appena ci si sveglia per lavarsi il viso ed i denti, ma anche nel corso della giornata per lavare le mani o altre parti del corpo.

Inoltre, se sopra il lavabo del bagno è posizionato uno specchio, le donne lo utilizzano per truccarsi quindi facendo cadere residui di trucco, mentre gli uomini lo utilizzano per radersi la barba riempiendolo di peli superflui.

Come fare, quindi, per mantenere pulito e come nuovo il lavabo del bagno eliminando sporco e residui?

Basta seguire delle regole piuttosto semplici.

Per mantenere il lavabo in ottime condizioni è necessario risciacquarlo sempre dopo averlo usato: sia dopo aver lavato le mani, perché possono rimanere residui di sapone, sia dopo aver lavato i denti in quanto rischiano di accumularsi residui di dentifricio. Qualunque traccia di sporco deve essere eliminata immediatamente. È un’azione semplice ma necessaria per evitare di far accumulare la sporcizia.

Per effettuare la pulizia quotidiana del lavabo servono una spugnetta inumidita ed un panno di cotone. Ti basterà passare la spugnetta inumidita semplicemente con acqua su tutto il lavabo, magari strofinando un po' sopra le macchie più difficili; dopo, passa il panno di cotone per asciugare e rimuovere eventuali residui rimasti. Effettuando questi semplici e veloci passaggi ogni giorno, manterrai il lavabo del tuo bagno sempre pulito.

Ovviamente, vanno immediatamente eliminati tutti i residui di trucco (creme, polveri, ecc.) ma, soprattutto, i peli della barba: questi non solo sporcano il lavabo ma rischiano anche ostruire le tubature. La soluzione potrebbe essere quella di rivestire il lavabo con un asciugamano o un panno, così da far cadere tutti i peli superflui sopra di esso e non sul lavabo mentre ci si rade.

Nel caso in cui, invece, non dovesse bastare la pulizia quotidiana perché si sono formate delle macchie ostinate allora bisogna usare il bicarbonato di sodio.

Prendi una quantità di bicarbonato sufficiente a ricoprire tutta la superficie del lavabo (mi raccomando non trascurare nessun punto!); poi, prendi un panno in cotone (non quello utilizzato in precedenza) e passalo sulla superficie effettuando dei movimenti circolari, strofinando in maniera più decisa sulle macchie ostinate.

Il bicarbonato è in grado di eliminare quasi tutte le macchie, grazie alle sue proprietà abrasive, ed è anche un prodotto economico!

Infine, ti basterà semplicemente sciacquare bene il lavabo, altrimenti le macchie potrebbero fissarsi nuovamente. Per sciacquare via il bicarbonato puoi utilizzare anche una spugnetta. Dopo aver eliminato completamente ogni residuo di bicarbonato asciuga bene tutto il lavabo con un panno di cotone.

Il consiglio è quello di dedicare pochi minuti ogni giorno alla pulizia del lavabo del bagno, così da non dover ricorrere ad operazioni più lunghe per rimuovere le macchie ostinate e difficili da togliere. Effettuando quotidianamente semplici e veloci passaggi con la spugnetta ed il panno di cotone si eviterà di dover dedicare del tempo ad operazioni più lunghe per la pulizia del proprio lavabo.


Scelti per te

383.81€ 590.48€ -35%

555.10€ 854.00€ -35%


Commenti

Lascia il tuo commento