Come verniciare una vasca da bagno

Il caldo sta arrivando e la bella stagione è il momento perfetto per apportare dei piccoli cambiamenti e rinnovamenti alla propria casa.

La vasca da bagno bianca che hai comprato qualche anno fa non ti piace più?

Se la risposta è si hai due possibilità:

1) sostituirla con una nuova vasca da bagno;

2) verniciarla cambiandone il colore, così da renderla sicuramente diversa.

Se opti per la seconda possibilità, leggendo questo articolo capirai come verniciare una vasca da bagno.

Qual è il tuo colore preferito o il colore che ti mette serenità e ti fa rilassare? Pensaci e... sceglilo!

Ormai i colori disponibili sul mercato sono tanti: la tua vasca da bagno può diventare rossa, gialla, azzurra, etc.

Verniciare una vasca da bagno è piuttosto semplice e puoi farlo anche tu, senza dover ricorrere all'aiuto di un professionista.

Prima di procedere alla verniciatura dovrai assicurarti di avere:

- il prodotto ceramizzante da te scelto (del colore che preferisci);
- un abbigliamento adeguato: evita di indossare maglioni che potrebbero rilasciare fibre;
- un prodotto sgrassante;
- una spugnetta abrasiva;
- nastro carta;
- una vaschetta di dimensioni piuttosto grandi;
- un rullo.

 

Se hai tutto l'occorrente a disposizione puoi iniziare.

Per prima cosa dovrai sgrassare perfettamente la vasca da bagno utilizzando uno dei prodotti sgrassanti facilmente reperibili sul mercato, poi sciacqua la vasca da bagno ed asciugala molto bene con un panno che non lasci alcun tipo di residuo.

Se necessario passa la spugnetta abrasiva su tutta la superficie della vasca da bagno, per assicurarti di renderla perfettamente liscia; dopo, spolvera e pulisci la superficie da ogni residuo causato dalla spugnetta.

Per evitare che si macchino le componenti della vasca, che devono rimanere estranee alla verniciatura, ricoprile accuratamente con del nastro carta.

Adesso apri la confezione contenente il ceramizzante e segui le istruzioni (in genere si devono miscelare due componenti, nominate A e B, e poi farle riposare per qualche minuto); quando la soluzione sarà pronta per essere utilizzata versala nella vaschetta.

Ora prendi il rullo, intingilo nella vaschetta e inizia a dare colore alla vasca da bagno. Passa il rullo più volte sulla superficie così da evitare che il colore si accumuli.

Dopo aver verniciato tutta la vasca da bagno, bisogna far asciugare il prodotto per almeno 10 ore. Generalmente, i colori più forti hanno bisogno di una seconda ripassata per diventare uniformi; bisogna, quindi, far passare un lasso di tempo che va dalle 10 alle 72 ore per poter procedere ad un'altra verniciatura.

 

Cambiare colore alla vasca da bagno è un'operazione piuttosto semplice che ti permette di dare un tocco di novità alla tua stanza da bagno.

Hai mai verniciato la tua vasca da bagno? Che colore hai scelto o vorresti scegliere?


Scelti per te


Commenti

Lascia il tuo commento