I benefici del bidet

Il bidet è uno degli strumenti utilizzati per mantenere la propria igiene intima che, tramite il flusso dell’acqua permette, appunto, di lavare e igienizzare le parti più intime del nostro corpo.

La storia ci insegna che il bidet è nato in Francia nel diciassettesimo secolo ed è utilizzato in alcuni paesi del mondo, ma non in tutti. In Italia, invece, la presenza del bidet all’interno della casa è persino resa obbligatoria per legge poiché “Per ciascuno alloggio, almeno una stanza da bagno deve essere dotata dei seguenti impianti igienici: vaso, bidet, vasca da bagno o doccia, lavabo”.

Ci sono persone a favore e persone contrarie all’utilizzo del bidet: c’è chi pensa sia meglio fare la doccia e lavare direttamente tutto il corpo; altri sostengono che l’utilizzo del bidet sia estremamente positivo e che sia molto meglio lavare il corpo dedicandosi ad una parte per volta.

I benefici del bidet sono molti, proviamo ad elencarne alcuni:

-         Utilizzando il bidet, per lavare le zone intime del corpo, si mantiene un livello di igiene più elevato, che contribuisce a proteggere il nostro corpo da eventuali infezioni o malattie.

-         Il bidet è comodo e utile per chi, purtroppo, soffre di emorroidi, in quanto il lavaggio con l’acqua aiuta ad evitare l’utilizzo della carta igienica che, altrimenti, contribuirebbe ad irritare ulteriormente la zona interessata.

-         Anche le donne con le mestruazioni, grazie all’utilizzo de bidet, possono mantenere un migliore livello di igiene intima.

-         Il bidet è uno strumento di grande aiuto per le persone con mobilità ridotta, come i disabili e gli anziani, che così possono curare la loro igiene personale; soprattutto, quando l’utilizzo della doccia o della vasca da bagno diventa, purtroppo, molto complicato.

-         Il bidet può essere utilizzato, oltre che per la pulizia delle parti intime del corpo, anche per lavare i piedi.

-         Fare il bidet influisce anche a livello di impatto ambientale: utilizzare il bidet, infatti, vuol dire consumare un minor quantitativo di acqua rispetto alla doccia o al bagno. Per fare un bidet basta mezzo litro di acqua per utilizzo; ciò vuol dire maggiore rispetto per l’ambiente, ma anche un risparmio economico sulla bolletta dell’acqua.

Un’azione da compiere sempre, dopo aver utilizzato il bidet, è quella di pulirlo con cura; non solo perché si tratta di una questione di correttezza e di cortesia nei confronti degli altri abitanti della casa (ovviamente, nel caso in cui più persone che vivano nella stessa abitazione), ma anche per noi stessi perché ogni volta che abbiamo bisogno di utilizzare questo sanitario dobbiamo trovarlo ben pulito ed igienizzato.

Il bidet è, principalmente, uno strumento che ci aiuta a mantenere alto il livello di igiene personale ma, al contempo, è un pezzo di arredamento della nostra stanza da bagno; quindi, quando scegliamo questo sanitario, dobbiamo far attenzione e dobbiamo far sì che sia in armonia con l’arredamento del nostro bagno.

Tu utilizzi il bidet? Pensi che sia meglio fare la doccia più volte al giorno, oppure utilizzare il bidet per lavare le parti intime?


Scelti per te


Commenti

Lascia il tuo commento