Lavabo da appoggio: la nuova tendenza bagno

person Pubblicato da: Rubinetteria list In: Design e Tendenze

Lavabo d'appoggio per il tuo bagno? Ti spieghiamo noi perchè sceglierlo insieme a tanti fantastici consigli!

Scegliere il lavabo per il bagno, non vuol dire solo individuare il lavandino più adatto alle proprie esigenze, ma valutare tutte le opzioni per rendere la zona più intima della casa confortevole e trendy. Le tendenze bagno, infatti, cambiano velocemente e oltre che funzionali i sanitari diventano elementi di design, che danno carattere all’ambiente e si fondono con lo stile di tutta la casa. Ma cosa incide, nello specifico, nella scelta di un lavabo? I fattori sono tre:

  • La numerosità della famiglia
  • la moda del momento l
  • o stile personale

Andiamo a vedere insieme perché un lavabo da appoggio coniuga perfettamente esigenze funzionali e personali.

Come si riconosce un lavabo d’appoggio

Da non confondere con il lavabo ad incasso, che prevede l’inserimento del complemento all’interno di un mobile adatto, il lavabo da appoggio è sicuramente una tipologia più moderna di sanitario, che vuole sottolineare uno stile contemporaneo e accattivante. Esso offre una grande possibilità di personalizzazione, adattandosi sia a bagni piccoli che grandi, a locali privati e a locali pubblici, mantenendo un’eleganza leggera ma distintiva, che varia in base alla forma scelta. Insomma, che sia un lavabo da appoggio rettangolare, ovale o tondo, saprà sicuramente portare carattere all’interno del bagno e raccontare qualcosa su di te e la tua personalità.

Tipologie di lavabo da appoggio

Il lavabo da appoggio è una soluzione di arredamento e design particolarmente moderna, che riprende però lo stile antico: un catino appoggiato su di un mobile collegato ad un impianto idrico. Perciò, se anche tu vuoi rinnovare il tuo bagno e sei orientato verso questa scelta segui i nostri passaggi e porta un tocco di originalità e stile in casa. Il lavabo da appoggio può essere di forma:

  • ovale
  • rotonda
  • rettangolare
  • quadrata
  • irregolare

Scegliere una forma quadrata o irregolare vuol dire propendere per uno stile più moderno e particolare, mentre la scelta di un catino ovale o rotondo è per chi desidera uno stile più armonico e classico. Optare per un modello in pietra, magari lavorato a mano, è l’ideale soprattutto se si vuole portare nella sala bagno un tocco di design, altrimenti andrà benissimo un classico modello in ceramica, funzionale e tradizionale. Per i più fashionisti invece consigliamo di virare su un modello in vetro o resina, entrambi particolari e da abbinare al giusto arredamento. Se invece il tuo bagno è in stile shabby chic, o se sei particolarmente legato al green e all’ecologia, il modello in legno è ciò che fa al caso tuo.

Come montare un lavabo da appoggio

Dopo averne individuato il modello e la tipologia è importante seguire i giusti consigli su come montare un lavabo da appoggio. Ma prima di questo, hai tutto l’occorrente per installarlo a casa tua? Vediamo insieme cosa non deve mancare.

Mobile bagno per lavabo da appoggio

Scegliere un mobile bagno per lavabo da appoggio o una mensola per lavabo da appoggio è il primo step per approcciarti all’installazione del tuo nuovo lavabo. La scelta dell’uno o dell’altro dipende esclusivamente dai gusti e dallo spazio che hai a disposizione. Scegliere una mensola ti permette di recuperare spazio ed avere una sorta di sanitario sospeso da posizionare all’altezza più giusta: non troppo in alto né troppo in basso. Propendere per un mobile bagno, invece, ti farà perdere un po’ di spazio, ma ti darà la possibilità di creare un ambiente ancora più funzionale, poiché potrai usarlo non solo per nascondere tubi e flessibili, bensì per riporre tutto ciò che devi avere pronto all’uso.

Tubi di scarico e sifoni per lavabo da appoggio

Tubi di scarico e sifoni sono fondamentali per la corretta installazione dell’impianto idraulico. Sceglierli di buona qualità renderà il tuo impianto performante e il tuo lavabo iper funzionale.

Raccorderia idraulica e guarnizioni per lavabo da appoggio

Individuare la giusta raccorderia idraulica e le guarnizioni più adatte servirà ad evitare perdite di liquido e preservare la durata del tuo sanitario, nonché di stare alla larga da danni e umidità. Tieni pronta la cassetta degli attrezzi dedicata all’idraulica: che tu sia un amante del fai da te o un professionista, avere sotto mano tutto l’occorrente è il primo passo per lavorare bene.

Rubinetteria per lavabo da appoggio

Per ottenere un risultato perfetto non bisogna tralasciare la scelta del rubinetto. I miscelatori per lavabo da appoggio, infatti, non dipendono solo dai gusti personali, ma devono tener conto della conformazione della bacinella per poter essere confortevoli nell’uso. Inoltre, quando si tratta di sanitari, è fondamentale affidarsi sempre alla qualità e alle migliori marche di rubinetteria per sanitari. Il consiglio è quello di installare prima di tutto il rubinetto e poi posizionare il lavabo. In questo modo si potrà tener conto della giusta distanza e renderne confortevole l’uso. La migliore rubinetteria per lavabo da appoggio è sicuramente quella alta, posizionata all’esterno della vasca, magari installata a muro o a parete. Scegliere un rubinetto per bacinella, infatti, è la scelta più giusta, poiché questi miscelatori sono stati pensati appositamente per questo tipo di lavandini, con asta alta e ben direzionata. Chi decide di arredare il suo bagno con un lavabo da appoggio sa che non potrà affidare al caso la scelta del giusto rubinetto. Il lavabo scelto è un pezzo di design e associarlo al giusto miscelatore è fondamentale per contribuire ad una coerenza stilistica, che ben si deve coniugare anche con la scelta del mobile. Scegli la lega metallica che più si addice alla tua bacinella, così potrai farne risaltare lo stile e il design.

Lavabo da appoggio: i pro e i contro

Oltre ad essere un meraviglioso oggetto di arredamento, il lavabo da appoggio porta con sé molti vantaggi:

  • arreda la sala bagno
  • è facile da pulire
  • si adatta a qualsiasi spazio
  • è funzionale e pratico

Scegliere questo tipo di soluzione per il proprio bagno vuol dire godere di tutti questi vantaggi con l’aggiunta di mettere in casa un vero e proprio oggetto di design.

Tra i contro, invece troviamo:

  • dimensioni più piccole rispetto ad un lavandino classico
  • possibilità di ingombro del mobile o della mensola su cui impiantare il lavabo da appoggio
  • necessità di valutare l’altezza del piano di appoggio prima di acquistare la bacinella e di valutare il peso di quest’ultima per evitare pressioni elevate al piano di appoggio stesso.

In conclusione, optare per questa tipologia di sanitario vuol dire scegliere per il tuo bagno una soluzione che unisce tradizione e modernità, che riesce ad arredare in modo unico e caratteristico una delle stanze più intime della casa, lasciando trasparire la personalità di chi ci vive.

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre