Stile industriale anche in bagno: idee e consigli per un bagno originale

Lo stile industriale, o industrial, è uno stile particolare che per esprimersi al meglio ha bisogno che tutto sia curato nei dettagli.

Questo stile ha le sue origini in America, fa la sua comparsa a New York negli anni ‘50. A quei tempo a causa dell’aumento degli abitanti nella grande mela era aumentata l’esigenza e la richiesta di case a basso costo, così si cominciò a trasformare in abitazioni vecchie fabbriche, uffici e spazi ormai inutilizzati. L’aspetto strutturale di questi ambienti era lasciato invariato, non erano ristrutturati come le case di allora, ma questi spazi lasciati com’ erano venivano solo arredati per rendere lo l’ambiente abitabile. È così che negli Stati Uniti nasce un nuovo stile che ha fatto e fa ancora tendenza, considerato uno degli stili principali per le case moderne. Un trend che ci ha messo un po’ ad arrivare in Europa ma che una volta approdato a Londra e Berlino negli anni ‘80 ha conosciuto una diffusione inarrestabile.

Le case arredate in stile industrial presentano grandi spazi o open space dove le tubature sono a vista, i muri sono spogli e grezzi con i mattoni lasciati scoperti, le porte e finestre sono per lo più di metallo grezzo mentre i pavimenti sono in resina industriale o in cemento lucidato.

Arredo per un bagno industriale

Ma come arredare un bagno in stile industrial? Anche se ovviamente per rendere al meglio questo stile è più semplice partire da un ambiente originariamente industriale piccoli accorgimenti possono permetterci di realizzare facilmente un bagno in stile industrial.

Per donare ad un bagno l’aspetto industriale bisognerà scegliere con cura pavimenti, rivestimenti e l’arredo. Indispensabile è scegliere il cemento o la resina per i pavimenti e i mattoni a vista per le pareti. 

Per quanto riguarda l’arredo, questo stile permette molteplici contaminazioni per questo a seconda dei propri gusti si possono preferire diversi materiali, colori e forme. Si può optare per uno stile più moderno con forme geometriche e materiali moderni come la ceramica oppure si può scegliere di arredare la stanza con materiali dall’ aspetto più vintage come legno riciclato e dalle forme più classiche. In particolare i mobili ideali per questo stile sono quelli dalle forme essenziali, spesso si tratta solo di mensole e ripiani a vista. 

Rubinetteria per bagno in stile industriale

Forme essenziali e colori che ricordano le vecchie fabbriche la fanno da padrone in questo caso. Ideali rubinetti da parete color bronzo o neri che per colore e forma richiamano subito alla mente questo stile. E per dare un tocco in più in stile industrial al bagno il nostro consiglio è quello di abbinare questi rubinetti con lavabi d’appoggio dalle forme essenziali come quelli dalla forma di secchio.

Accessori e dettagli stile industrial

I dettagli fanno la differenza e per realizzare un bagno in stile industrial oltre l'arredo è importante andare a scegliere con attenzione anche gli accessori. Ti consigliamo di lasciare le tubature a vista, ovviamente avendo cura di ricoprirle con materiali appositi, questo è un dettaglio che fa davvero la differenza per la realizzazione di questo stile. Per quanto riguarda l’illuminazione sono consigliati lampade e faretti che riproducono il design delle fabbriche. Mentre per quanto riguarda gli accessori anche in bagno non possono mancare per una stanza dallo stile industrial ci sono: grandi orologi, specchi o targhe dallo stile retro scovati in vecchi negozi o in mercati d’antiquariato daranno in un attimo alla stanza l’aspetto industriale.

Commenti

Lascia il tuo commento