Come pulire il bagno in maniera ecologica: ecco le migliori ricette “green”

person Pubblicato da: Rubinetteria list In: Consigli per la pulizia

Le mode e le nuove tendenze stanno rilanciando, ormai da tempo, il tema green e il tema della sostenibilità ambientale. Avvalersi di procedure, tecniche e prodotti che non inquinano l’ambiente è diventata una priorità di tutti per cercare di intervenire e curare la nostra amata terra. Una missione, quella del rispetto ambientale che tutti noi dobbiamo accogliere e concretizzare nel nostro piccolo, proprio a cominciare dalle pulizie e dalla scelta dei prodotti riciclabili e non invasivi per l’ambiente. Ma molto spesso capita che i reparti destinati ai detersivi non sempre rispondono alle norme green, per non parlare dello smodato uso di plastica, primo nemico della natura. Per questo motivo abbiamo deciso di aiutarti nella tua green mission fornendoti alcuni suggerimenti o per meglio dire ricette su come pulire il bagno senza inquinare l’ambiente ma senza rinunciare ad una pulizia impeccabile, un buon profumo e un igienizzazione profonda.

Come pulire il bagno in modo naturale: gli ingredienti indispensabili

pulire il bagno con limone e bicarbonato

La pulizia del bagno è una routine quotidiana di cui non si può fare a meno. Un ambiente che è predisposto alla pulizia personale della persona, deve essere mantenuto ben igienizzato e senza accumuli di sporco. Per pulire il bagno la maggior parte di noi utilizza i classici detersivi da supermercato, ma oggi ti vogliamo proporre delle vere e proprie ricette con ingredienti che sicuramente avrai già in casa per offrirti una nuova prospettiva. Quindi prima di metterti all’opera controlla di avere questi ingredienti che ti serviranno per la pulizia del bagno in versione green:

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto bianco
  • Acqua distillata
  • Succo di limone
  • Alcool
  • Sale grosso

Una volta che hai appurato di avere tutti gli ingredienti andiamo a vedere come abbinarli così da indicarti la giusta strada su come pulire il bagno a fondo.

1 Come pulire i sanitari: ricette fai da te

pulire i sanitari in modo green

Il water e il bidet sono i prodotti indispensabili per un bagno e anche quelli che utilizziamo di più. In particolare è consigliato avere un wc di qualità e che sia sempre pulito e lucidato così che se un ospite ci sorprendesse inaspettatamente e ci chiedesse di andare in bagno, è bene che trovi una tazza pulita e profumata.

La prima ricetta che ti consigliamo è perfetta per igienizzare il wc e per la perfetta pulizia del water, da poter ripetere anche per il bidet. Ti servono:

  • Bicarbonato
  • Sale
  • Acqua calda
  • Aceto bianco o limone

Il procedimento per ottenere la ricetta perfetta per la pulizia dei tuoi sanitari bagno è molto semplice. Per prima cosa versa una buona quantità di bicarbonato all’interno della tazza, sulle pareti, e lascia agire per una mezz’ora. Aggiungi anche il sale grosso che come il bicarbonato aiuterà a contribuire alla pulizia del wc. Scaduto il tempo di azione, di circa 30 minuti, prendi lo scopino e strofinalo delicatamente sulle superfici interne, metodo utile per scrostare le parti in cui le macchie sono presenti con maggiore insistenza, alla fine scarica. Già da subito noterai la notevole differenza. In questo modo, questa semplice ricetta casalinga avrà dato risposta a due dei tuoi interrogativi: come disincrostare il wc e come pulire il water in modo naturale. Ma se tutto questo non ti bastasse e desideri disinfettare il bagno con maggiore profondità puoi versare all’interno della tazza, quando in azione c’è ancora il bicarbonato, una tazza di acqua tiepida e 2 cucchiai di aceto oppure in alternativa un pò di succo di limone e dopo scarica. In questo modo oltre ad avere un wc disinfettato e igienizzato, avrai anche un wc profumato. Lo stesso procedimento può essere applicato anche al bidet, in quanto l’utilizzo di bicarbonato e aceto per le pulizie del bagno è indicato per chi ama ottenere grandi risultati con poco.

Se il tuo problema è la pulizia non interna ma quella esterna del wc, cioè coperchio e seduta ti indichiamo una seconda ricetta da utilizzare, che ti farà ottenere una cremina perfetta per la pulizia di rifinitura del tuo water o del tuo bidet:

  • Bicarbonato
  • Acqua

Mescolate il bicarbonato e l’acqua fino ad ottenere una crema pastosa e spalmala sulla seduta e sul coperchio. Aiutati con una spugnetta a stendere bene questa crema e dopo pulisci con un panno umido e asciuga il tutto per bene. Se desideri dare al tuo bagno un profumo diverso allora puoi aggiungere alla tua cremina anche degli oli essenziali della fragranza che preferisci. Le nostre ricette sono da evitare se hai un wc o un bidet in porcellana o in marmo, in quanto l’aceto potrebbe rovinarli.

2 Come pulire il lavabo in maniera naturale

lavabo pulizia in mono naturale

Pulire il bagno significa concentrarsi accuratamente su ogni prodotto e servizio che compone la tua stanza e il lavabo è uno di quelli che utilizziamo di più. Basti pensare quante volte azioniamo il rubinetto del nostro lavabo per lavarci le mani o i denti e tutte le volte magari lasciamo macchie di acqua, di sapone, di dentifricio o di sporco.

Una ricetta naturale perfetta per rimediare allo sporco nel lavabo e provvedere ad una pulizia profonda è data da:

  • Bicarbonato
  • Aceto bianco

La miscela aceto e bicarbonato per pulire il bagno si è mostrata e si mostrerà, come vedremo andando avanti, una soluzione perfetta contro sporco e macchie. Nel caso del lavabo ti basterà spargere questa miscela aiutandoti con un panno non abrasivo, per rimuovere sporco e macchie ostinate.

Se invece devi confrontarti con incrostazioni ostinate, macchie resistenti e macchie di ruggine, corri in cucina e armati di questi due ingredienti:

  • Limone
  • Sale

Il procedimento è molto facile ti basterà mettere un pò di sale sulla macchia contro la quale devi combattere e spremere un pò di limone. Lascia agire per un pò e con l’aiuto di un panno morbido e senza strofinare troppo pulisci la parte del lavabo trattata e alla fine con l’aiuto dell’acqua rimuovi ogni residuo. Il risultato? Ti lascerà senza parole. Ti consiglio di utilizzare questo procedimento solo per i sanitari e i prodotti bagno in ceramica, se il tuo set bagno è di materiali delicati e pregiati meglio evitare.

Un altro metodo perfetto per pulire, disincrostare e igienizzare il lavabo è dato dall’utilizzo di:

  • Aceto
  • Acqua calda

Riempi il lavabo di acqua calda e versa il giusto quantitativo di aceto e farlo riposare almeno per un paio d’ore. Vedrai che l’aceto oltre a sbiancare il lavandino disincrosterà ogni impurità. Ti consigliamo di scegliere sempre i migliori lavabi che offre il mercato per essere sicuro della qualità.

3 Come pulire vasca in modo green

come pulire la vasca con prodotti da cucina

Chi ama la casa cerca sempre nuovi consigli e nuovi metodi su come pulire bene il bagno e soprattutto su come igienizzare il bagno senza rischiare di deturpare la bellezza o i materiali di cui sono fatti i nostri sanitari. Anche la vasca può essere pulita con metodi totalmente green e soprattutto economici e a basso prezzo. La prima ricetta di pulizia è composta da:

  • Aceto
  • Acqua calda

Ancora un volta pulire il bagno con l’aceto risulta una delle soluzioni più efficaci sia per rimuovere lo sporco e sia per un bagno igienizzato. Nel caso particolare della pulizia della doccia dovrai munirti di un nebulizzatore in cui unire insieme acqua tiepida e aceto, spruzzare sulla superficie della vasca e passare un panno in microfibra per asciugare. Mi raccomando l’aceto e l’acqua devono essere uniti in egual misura. Questo rimedio naturale è perfetto per una pulizia giornaliera.

Se invece devi combattere contro uno sporco ostinato allora devi optare per una ricetta più forte con:

  • Aceto
  • Succo di limone

Per la pulizia profonda della vasca questa soluzione è perfetta. Una volta mescolato bene il tutto e avendo ripartito in parti uguali aceto e limone, versalo nella vasca e con l’aiuto di una spugnetta insisti sulle parti di sporco più ostinato. Questi rimedi sono da utilizzare su vasche bagno di ottima qualità che troverai nel nostro shop.

4 Come pulire box doccia in maniera ecologica

come pulire box doccia con aceto, limone e alcool

Per completare i nostri consigli su come pulire il bagno ti suggeriamo alcune dritte ecologiche per la pulizia del box doccia. E’ ovvio che chi ha un box doccia a casa deve prestare sempre molta attenzione in quanto come il lavabo è uno dei prodotti bagno più soggetti a residui di acqua e sporco proprio perché maggiormente utilizzati per la pulizia giornaliera. Quindi lo sporco, le incrostazioni e le macchie sono davvero i nemici contro i quali ti troverai a combattere. Facciamo una piccola precisazione i box doccia sono composti prevalentemente da vetro, soprattutto i modelli legati ad una moda più moderna, o anche da plastica, tutte tipologie di box doccia che troverai nel nostro shop.

Quindi quando ci approcciamo alla pulizia del box doccia intendiamo in particolare la pulizia profonda del vetro e del materiale in plastica in cui è composto. La prima ricetta ecologica per una pulizia giornaliera prevede l’utilizzo di:

  • Acqua distillata
  • Aceto bianco

Questo composto liquido formato da aceto e acqua distillata dovrà essere nebulizzato sul materiale in vetro o in plastica di cui è fatto il tuo box doccia, lascia agire e poi passa un panno inumidito per una pulizia e lucentezza profonda.

Un altro metodo naturale per la pulizia profonda del tuo box doccia è composto da:

  • Alcool denaturato
  • Aceto bianco

Anche in questo caso il liquido che hai composto è perfetto per pulizia profonda del tuo box doccia. Risulta perfetto anche per la pulizia del vetro del tuo box doccia, così con un semplice spruzzo eliminerai macchie di acqua, aloni e sporco.

Ricetta perfetta in caso di sporco incrostato o di calcare è quella composta da:

  • Bicarbonato
  • Aceto
  • Succo di limone

Spruzza accuratamente e senza tralasciare nemmeno un angolo del tuo box doccia e lascia agire per una decina di minuti. Con una spugnetta togli via questa soluzione e risciacqua accuratamente. Il risultato sarà sorprendente.

Perché scegliere soluzioni di pulizia ecologiche e green?

Molti si staranno chiedendo perchè utilizzare soluzioni naturali e alternative se al supermercato è possibile trovare il prodotto specifico, confezionato e già pronto all’uso? Bene, a questa domanda è possibile dare diverse risposte tutte valide. Per prima cosa, come hai potuto leggere prima, pulire con bicarbonato è la soluzione e il rimedio sia nel caso in cui necessiti di una pulizia profonda e sia se devi eliminare il calcare. Con un solo prodotto, a costo ridottissimo, potrai provvedere alla pulizia di sanitari, componenti e i servizi che compongono il tuo bagno. Inoltre tutti i prodotti aggiuntivi sono elementi che puoi reperire tranquillamente dalla tua cucina.

Convertendoti allo stile di vita “green” potrai ridurre drasticamente il consumo di plastica e di tutti quei materiali nocivi all’ambiente, dando una mano significativa all’ecosistema e anche al tuo portafoglio. In ultimo, la scelta di utilizzare prodotti naturali e non chimici è perfetta per tutti coloro che hanno bagni fatti di materiali delicati.

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre